Articoli

 /

Gli indigeni chiedono protezione per le terre delle tribù incontattate

Un’organizzazione indigena del Perù ha presentato un’istanza alla Commissione Inter-Americana per i Diritti Umani, il più importante organo per i diritti umani del continente, per chiedere un intervento immediato a protezione di sei territori abitati da tribù incontattate.
 /

Le organizzazioni indigene annunciano la creazione della Polizia Comunitaria Mapuche

Le comunità indigene di Temucuicui e Ercilla della regione dell'Araucania ne hanno annunciato la creazione visto che “la polizia statale cilena rappresenta un aggressione e minaccia permanente contro il popolo Mapuche”, secondo il comunicato diffuso dai rappresentanti delle collettività.Federico Larsen
 /

Morto lo storico dirigente indigeno Felipe “Mallku” Quispe

Era candidato a governatore di La Paz per la lista Jallalla La Paz alle prossime elezioni amministrative del 7 marzoFederico Larsen
 /

La procura denuncia l'ex presidente Fujimori per le sterilizzazioni forzate contro donne indigene

Fujimori, condannato già a 25 anni per crimini contro l'umanità nel 2009, non si è presentato al procedimento, svoltosi in maniera remota, a causa di problemi di salute.Federico Larsen
 /

Proposta la creazione di un istituto iberoamericano per lo studio delle lingue indigene

Il parlamento boliviano ha dato il via ai lavori per dichiarare il periodo 2022-2032 il Decennio delle Lingue Indigene, in cui l'obiettivo principale è proprio la creazione di un istituto iberoamericano per lo studio e la preservazione delle lingue parlate dalle popolazioni originarie latinoamericane.
 /  /

La storia delle popolazioni preispaniche delle Ande centro-meridionali

Un gruppo di ricercatori italiani e peruviani ha analizzato la morfologia dentale di 1591 individui provenienti da 66 siti della Bolivia, del Cile e del Perù, risalenti al periodo arcaico e intermedio tardo per tentare di comprendere la loro complessa storia dell’arrivo di Cristoforo Colombo.
 /

Approvati in via definitiva i 17 seggi riservati agli indigeni nella costituente

Il progetto originale prevedeva l'assegnazione di 25 seggi ai popoli indigeni da aggiungere ai 155 già previsti dal progetto di riforma costituzionale approvato col 79% dei voti favorevoli durante il referendum dello scorso 25 ottobre. I partiti della coalizione del governo di centrodestra però si sono opposti duramente, argomentando che la proposta modificava quella approvata dal voto popolare aumentando il numero di costituenti.
 /

Quegli indigeni che scompaiono nella riserva Ticoya durante la pandemia

L’Associazione Luca Coscioni ha avviato un’azione internazionale a tutela del diritto alla salute dei popoli indigeni di Ticoya dell’Amazzonia colombiana duramente colpite dalla pandemia. 
 /

Bocciata la proposta di riservare seggi alle popolazioni indigene nella Costituente

La riforma prevedeva di garantire la rappresentanza dei più di due milioni di indigeni, il 12% della popolazione cilena, nell'organo incaricato di preparare la nuova costituzione, che sostituirà quella emanata dal dittatore Augusto Pinochet nel 1980.
 /  /

La terra indigena Andirà-Marau ottiene l'Indicazione geografica d'origine

Il riconoscimento è avvenuto grazie a due prodotti autoctoni: il waraná (guaraná nativo) e il pane waraná (bastone di guaranà).