Articoli

 /

L'aumento dei contagi frena le riaperture

Il Messico ha registrato nelle ultime ore un nuovo record di nuove infezioni di coronavirus con 6.995 diagnosi in sole 24 ore, che portano il totale dei casi dalla comparsa del morbo nel paese centroamericano a 275.003,
 /

Bolsonaro positivo, nel Paese cresce il tasso di mortalità

I morti nelle ultime 24 ore sarebbero stato 1.312 secondo il consorzio indipendente sostenuto anche da diversi e autorevoli organi di stampa, mentre per il Conass (Consiglio nazionale dei segretari sanitari) i decessi sarebbero stati 1.254 mentre le nuove infezioni 42.035.
 /  /

Iila, la cultura come motore per uscire dall'emergenza

La cultura è stato il tema del terzo incontro virtuale, dedicato dall'Organizzazione Internazionale italo-latino americana all’impatto che la pandemia sta avendo sui Paesi latinoamericani e al necessario scambio di idee con l’Italia.
 /

La Famiglia bellunese di Iomerè apre una raccolta fondi

Il Brasile ha superato il milione di contagi per Covid-19. Un Paese in cui, soprattutto nella parte Sud, vi è una grande presenza di discendenti bellunesi e, come sempre, non manca la solidarietà.
 /  /

Emergenza, servono donatori di sangue

Il Messico è divenuto all’inizio del week-end il quinto paese al mondo per numero di morti provocati dalla pandemia di Covid-19, superando la Francia. E le persone spaventate non donano più il sangue.
 /

Più di milleduecento vittime in una sola notte

Sono ormai quasi 60mila le vittime dall'inizio della pandemia, ma secondo diversi e autorevoli specialisti delle università locali, il bilancio fornito dal ministero della Salute dovrebbe essere moltiplicato dalle 11 alle 15 volte.
 /  /

Due milioni e mezzo di contagiati dall'inizio della pandemia

Il paese di gran lunga più devastato dalla nuova patologia rimane il Brasile, seguito a distanza da Messico e Perù.
 /  /  /

Come funziona la norma sulla regolarizzazione dei lavoratori stranieri in Italia

L’IILA, con la Fondazione Casa America di Genova, ha realizzato un webinar informativo: ci sarà tempo fino al 15 di agosto per presentare le domande, al momento sono già 47.000 quelle pervenute, e vi potrebbe essere in sede di conversione del decreto un ampliamento delle categorie dei beneficiari.
 /

Ora il virus preoccupa anche Buenos Aires

Numeri ancora contenuti ma il morbo anche in Argentina si sta propagando a una velocità elevatissima ed entro una manciata di giorni i dati attuali potrebbero aumentare esponenzialmente.
 /

Superata la soglia del milione di infezioni, Paese spaccato

L'atteggiamento di Bolsonaro ha di fatto spaccato il paese che, piegato dall’avanzata incontrollata del morbo, si trova adesso a un passo dal collasso economico: e ora la gente scende in piazza.