/

In vigore nuove restrizioni, possono entrare solo 600 passeggeri al giorno

A partire da questo lunedì sono entrate in vigore in Argentina le nuove misure restrittive decretate dal presidente Alberto Fernandez per impedire l'ingresso della temuta variante Delta del Covid19. Fino al 9 luglio si riduce a 600 il numero di persone che potranno entrare al paese ogni giorno. Fino a settimana scorsa il limite era di 2.000

La misura ha obbligato la maggior parte delle compagnie aeree a riprogrammare i propri voli verso Buenos Aires per date successive all'11 luglio. Secondo la camera di commercio del settore, si tratta di un taglio superiore al 90% degli arrivi internazionali nel paese.

Inoltre sono state disposte nuove misure per permettere ai municipi e alle province di assicurarsi che coloro che arrivano dall'estero compiano i dieci giorni di isolamento preventivo previsti dalla legge. Il ministero degli interni, secondo cui solo il 40% dei passeggeri arrivati da febbraio scorso hanno seguito le disposizioni sanitarie, ha disposto nuove multe per che chi viola l'obbligo di isolamento.

Questo articolo è disponibile anche in: ES