/  /

L'America Latina è di nuovo il focolaio del mondo

La situazione dell’epidemia di Covid-19 in Colombia diventa di giorno in giorno più drammatica, confermando che il paese sudamericano fa parte del gruppo di quelli che attualmente sono toccati dalla recrudescenza della malattia che si sta rilevando in buona parte dell’America Latina, ridiventata il focolaio mondiale della pandemia. Per il terzo giorno consecutivo, la Colombia ha infatti registrato un record di morti, ben 588 in 24 ore, per un totale ormai giunto a 96.366. Nello stesso arco di tempo sono state inoltre diagnosticate 33.053 nuove positività per un totale di 3.777.600 contagiati, di cui 158.928 casi attivi e potenzialmente in grado di propagare il virus. Per quanto riguarda le regioni, Bogotà ha registrato ieri 8.404 contagi, seguita da Cundinamarca con 1.695 e Antioquia al terzo posto con 1.661.

L’epidemia continua a far paura anche in Argentina dove il ministero della Salute ieri ha registrato 21.292 nuovi casi di coronavirus e ben 687 decessi in tutto il Paese. Con queste cifre, il numero totale di infezioni registrate in Argentina dall'inizio della pandemia è salito a 4.145.482 casi, mentre i decessi dovuti alla malattia sono ora 86.029. Di questo numero totale di casi, 3.748.794 persone sono già guarite, mentre 310.659 sono ancora affette dalla malattia e in grado di trasmetterla. Continua inoltre a crescere il numero di persone ricoverate in Terapia Intensiva per tutte le tipologie di patologie, sia in ambito pubblico che privato, arrivando ad oggi a 7.969, che rappresenta una percentuale del 77,0% a livello nazionale e del 75,1% in l'Area Metropolitana di Buenos Aires (AMBA). Nonostante i dati siano ancora alti e preoccupanti, se si tiene conto dei dati del lunedì precedente si nota un leggero calo dei casi in quanto si passa dai 22.195 contagi del 7 giugno ai 21.292 di ieri.

Tra i paesi sudamericani più colpiti dal Covid figura il Perù il cui ultimo bollettino ha rilevato 110 nuovi decessi per un totale di 188.921. La situazione sembra invece più contenuta in Messico come dimostra il calo dei decessi quotidiani da Covid, ieri calati a 37.

Questo articolo è disponibile anche in: ES