/  /

Catturato ex funzionario della dittatura di Pinochet latitante in Argentina

L'ex colonnello dell'esercito cileno, Walter Klug Rivera, condannato a 10 anni dalla Corte Suprema per crimini commessi durante la dittatura di Augusto Pinochet (1973-1990), è stato catturato questo sabato a Buenos Aires. Il 9 giugno Interpol aveva pubblicato una Red Alert per la cattura di Klug Rivera, in possesso anche del passaporto tedesco, su richiesta della giustizia cilena.

Klug Rivera è stato condannato nel 2014 per il sequestro e omicidio di 23 lavoratori della Empresa Nacional de Electricidad (ENDESA) nella regione di Bio Bio, nel sud del Cile, dove era stato inviato dal governo Pinochet. Nel 2019 era stato arrestato dalle forze dell'ordine italiane in un hotel di Parma dove si trovava di passaggio assieme alla sua compagna cilena, e lo scorso 1° giugno era riuscito ad attraversare la cordigliera per raggiungere Buenos Aires. Secondo gli inquirenti l'obbiettivo era quello di raggiungere la Germania dove, essendo cittadino, non sarebbe stato raggiunto dalle richieste di estradizione.

Questo articolo è disponibile anche in: ES

Federico Larsen