/

Elezioni, l'11 aprile si voterà per fasce orarie

L'Ufficio Nazionale per i Processi Elettorali del Perú (Onpe) ha diffuso questo fine settimana il cronogramma ufficiale con cui i peruviani andranno alle urne il prossimo 11 aprile. Per evitare assembramenti nel pieno della seconda ondata di coronavirus, l’Onpe ha diviso la giornata in fasce orarie, riducendo così le possibilità di contatto delle persone a rischio col resto della popolazione. Over 60, donne incinte e persone ad alto rischio voteranno tra le 7 e le 8 di mattina. Mentre il resto accederà alle urne in base al numero del proprio documento, fino alla chiusura dei seggi, previsto alle 19.

Circa 25 milioni di cittadini sono chiamati a rinnovare i 130 deputati del parlamento unicamerale e a scegliere il prossimo Presidente. Secondo tutti i sondaggi, però, nessun candidato raccoglierà il 50% dei voti necessario per essere eletto al primo turno, e sarà dunque necessario un ballottaggio nazionale, già previsto per giugno.

Il Perù è inoltre uno dei paesi del continente più colpiti dalla pandemia, con uno dei tassi di contagio per milione di abitanti più alto del mondo. Proprio nell'ultima settimana, il Paese ha vissuto un nuovo aumento di casi, superiore anche al picco registrato ad agosto, con una media di 10mila casi al giorno confermati nell'ultima settimana.

Questo articolo è disponibile anche in: ES

Federico Larsen