/  /

UE-Mercosur: gli eurodeputati divisi sull'accordo

Non c’è convergenza nella Commissione Inta per Parlamento europeo, quella che si occupa di commercio internazionale: l'accordo di principio tra UE e i paesi del Mercosur non soddisfa tutti. "Questo è il miglior accordo che avremmo potuto raggiungere dopo 20 anni di negoziati, offre molti vantaggi su entrambe le sponde dell'Atlantico", ha detto oggi in un incontro la Commissione l'ambasciatore argentino Pablo Ariel Grinspun, il cui paese è attualmente alla presidenza del Mercosur. “I quattro paesi del Mercosur, Argentina, Brasile, Paraguay e Uruguay, - ha aggiunto - erano disposti ad assumere ulteriori impegni sulle questioni ambientali, ma avrebbero bisogno di finanziamenti per superare i problemi economici che causano problemi di sostenibilità”. Il nodo principale è proprio la questione ambientale, sulla quale diversi deputati si sono opposti. "L'accordo è in contrasto con gli obiettivi del Green Deal europeo, e nessuna aggiunta all'accordo lo aiuterà", ha detto Saskia Bricmont (Verdi / ALE, BE).

Diversi eurodeputati, tra cui Helmut Scholz (The Left, DE) si sono espressi a favore della rinegoziazione dell'accordo per includere sanzioni per far rispettare non solo gli standard ambientali, ma anche quelli del lavoro e dei diritti umani. Mentre alcuni eurodeputati erano preoccupati per come l'accordo avrebbe influenzato il settore agricolo dell'UE, Hervé Juvin (ID, FR) ha ritenuto che in alcuni paesi del Mercosur, gli standard di salute e benessere degli animali potrebbero non essere all'altezza delle norme europee.

Molti dei parlamentari hanno sostenuto che l'UE deve impegnarsi maggiormente con l'America Latina, invece di lasciare il campo ai suoi concorrenti geopolitici. "Quale sarebbe la conseguenza ambientale e sociale del ritiro dall'accordo e dell'aumento del commercio statunitense e cinese nell'area? Questa è la domanda chiave", ha affermato Sven Simon (PPE, DE). Invece di dichiarare l'accordo inaccettabile così com'è, molti deputati attendono l'esito dei colloqui in corso su ulteriori impegni: "L'accordo può essere migliorato: Argentina e Brasile hanno accettato di aggiungervi parti. Dobbiamo migliorare le nostre relazioni con l’America latina", ha sottolineato Inma Rodríguez-Piñero (S&D, ES). Il relatore permanente per il Mercosur Jordi Cañas Perez (Renew, ES) ha affermato che "la ratifica dell'accordo sarà l'inizio del percorso. Ci sarà più collaborazione, più fiducia e più rispetto. Dobbiamo affrontare le sfide globali con i partner", aggiungendo in conclusione che informare il pubblico sui dettagli dell'accordo è essenziale.