/  /

Argentina, via alla campagna di vaccinazione con Sputnik V

Proprio oggi in Argentina prende il via la campagna di vaccinazione contro il coronavirus, dopo che tutte le province hanno ricevuto il primo lotto di vaccini Sputnik V. Nel caso del distretto di Buenos Aires, di gran lunga il più colpito dall’epidemia, è stato riferito che nella giornata odierna “sarà lanciata la prima fase del piano pubblico provinciale, gratuito e facoltativo per la vaccinazione contro il Covid-19, rivolto agli operatori sanitari del sistema pubblico e privato”. In questa prima fase la vaccinazione riguarderà uomini e donne del sistema sanitario, mentre la fase successiva includerà i lavoratori della sicurezza e dell'istruzione; le persone con più di 60 anni e quelle tra 18 e 59 anni che fanno parte di gruppi a rischio in quanto affetti di malattie preesistenti.

MESSICO. Giovedì scorso, il Paese è stato il primo in America Latina ad iniziare l'immunizzazione con il vaccino Pfizer, che è stato iniettato a 3.000 medici a Città del Messico (la zona del paese dove il morbo è maggiormente attivo) e nei comuni vicini di Querétaro e Toluca. Sabato il Messico ha ricevuto una seconda spedizione di 42.900 dosi dalla Pfizer con la quale ieri è proseguita la vaccinazione del personale medico nella capitale, vaccinazione estesa quindi agli operatori sanitari nello stato di Coahuila, nel nord.

Questo articolo è disponibile anche in: ES