/

Joe Biden chiama Piñera e offre appoggio all'America Latina

Il presidente eletto degli Stati Uniti, Joe Biden, ha telefonato questo martedì al presidente cileno Sebastián Piñera per ringraziarlo del messaggio inviato la settimana scorsa per la vittoria elettorale, e congratularsi per il processo di riforma costituzionale messo in moto dopo il plebiscito del 25 ottobre. Biden ha assicurato l'appoggio degli Usa in questa fase, che “porterà ad una democrazia più forte ed giusta” in Cile.

Secondo il comunicato emesso dall'ufficio incaricato della difficile transizione presidenziale, Biden ha promesso di lavorare per aiutare l'America Latina “a riprendersi dalle sfide economiche e di salute pubblica che presenta la pandemia del Covid-19”. Le priorità di Biden saranno il “rafforzamento delle istituzioni emisferiche, la gestione della migrazione regionale e la ricostruzione della cooperazione per affrontare le sfide globali, come il cambiamento climatico”.

Durante l'inizio di questa settimana Biden ha parlato direttamente con 13 capi di stato o di governo per ringraziare il loro riconoscimento dopo la pubblicazione del risultato delle elezioni lo scorso 7 novembre. Oltre a Piñera, il presidente eletto ha telefonato al primo ministro canadese, Justin Trudeau, il papa Francesco, e i presidenti di India, Israele, Sudafrica, Regno Unito, Francia, Giappone, Irlanda, Germania, Australia e Corea del Sud.

Questo articolo è disponibile anche in: ES