/  /

Dieci anni di Triplete, l'Inter e la Champions celebrano Diego Milito

In Italia oggi il nome di Diego Milito è uno dei trend topic su Twitter. Perché? Esattamente 10 anni fa, il 22 maggio 2010, El Principe (come era soprannominato per le movenze eleganti, ma anche e soprattutto per la somiglianza incredibile con un altro ‘principe’, l’uruguayano Enzo Francescoli, di qualche anno più anziano) trascinava l’Inter all’atto finale, il più prestigioso, della conquista del Triplete: il 2-0 nella finale di Champions League contro il Bayern Monaco.

Fu l’apice di una stagione straordinaria per il club allenato da Josè Mourinho, e di un maggio magico per Milito: il 5 maggio il centravanti argentino segnò il gol decisivo nella finale di Coppa Italia contro la Roma, il 16 il gol della vittoria col Siena che diede all’Inter la certezza matematica dello scudetto, e appunto il 22 la doppietta in finale con i tedeschi. Oltre a tantissimi tifosi nerazzurri, e ovviamente alla stessa Inter, oggi anche la Uefa, sul profilo ufficiale della Champions League, celebra la doppietta del bomber di Avellaneda.

Questo articolo è disponibile anche in: ES