/

Addio a Italo Gomez, fu violoncellista e creò l'Autunno Musicale di Como

E' morto  a Roccabernarda, nel crotonese, all'età di 87 anni, Italo Gomez, violoncellista e compositore, di origine colombiana ma ormai italiano per adozione. Ne dà notizia Il Quotidiano della Calabria, raccontando che il suo approdo in Italia, per la precisione a Firenze, era avvenuto agli inizi degli anni '60 dove si diplomò al Conservatorio Luigi Cherubini di Firenze con Pietro Grossi. Nella sua lunga carriera, Gomez fu protagonista alla Scala di Milano, come referente dell'organizzazione tecnico -artistica, e collaborò anche con Claudio Abbado che allora aveva la direzione artistica. Fu, però, soprattutto, direttore artistico della Fenice di Venezia per circa 10 anni. E sotto la sua direzione il teatro veneziano conobbe un periodo davvero di ribalta internazionale, e non solo in campo musicale, ma anche nella danza, Dopo essere stato a Firenze, fece tappa a Como, dove appunto, insieme a Gisella Belgeri, Italo Gomez ideò e promosse il Festival Autunno Musicale.

Questo articolo è disponibile anche in: ES