/

La paura arriva anche nell'Isola di Pasqua

Nonostante l'isolamento imposto dalle autorità del Cile, anche l'isola di Pasqua è stata colpita dal coronavirus: un abitante è risultato positivo al virus ed è finito in quarantena, secondo quanto riporta oggi La Repubblica. Si tratterebbe di un caso nato sull'isola, perché l'isolamento va avanti da settimane: cosa che spaventa la piccola comunità locale, priva di strutture mediche adeguate. L’Isola di Pasqua, o Rapa Nui, come è chiamata dagli indigeni,  è una remota isola vulcanica della Polinesia, distante diverse ore d’aereo dal Cile, a cui appartiene formalmente, di circa 7mila abitanti.

Questo articolo è disponibile anche in: ES