/

In testa il partito di opposizione

Nonostante anche nella Repubblica Dominicana si siano registrati casi di coronavirus, si è deciso comunque di svolgere le elezioni amministrative. Le elezioni si dovevano tenere inizialmente il 16 febbraio, ma erano state sospese per problemi tecnici nel voto elettronico ed erano state riconvocate per il 15 marzo.

Dai risultati provvisori emerge che il Partido Revolucionario Moderno, all'opposizione, è in testa in sette municipi su nove, mentre il partito del presidente Danilo Medina, il Partido de la Liberación Dominicana, è in vantaggio solo nel municipio di Santo Domingo del Norte.

Nel distretto nazionale, che comprende la capitale Santo Domingo, è in testa la candidata sindaco del Prm, Carolina Mejia,  con oltre il 56% per cento dei voti, mentre il principale avversario, il candidato del Pld, Domingo Contreras, ha ottenuto poco più del 30%.

Questo articolo è disponibile anche in: ES