/

La terapia ha funzionato, la piccola Olivia tornerà a casa

Il Corriere di Siena racconta la storia della piccola Olivia, una bambina di due anni proveniente dal Paraguay e arrivata in Italia per curare un tumore all'occhio. La piccola ha effettuato il terzo ciclo di chemioterapia a Siena e il tumore è scomparso, ora potrà tornare in Paraguay. Per le sue cure sono stati raccolti oltre 17mila euro di donazioni.

"La dottoressa Doris Hadjistilianou, oculista responsabile del centro di riferimento per la cura del retinoblastoma, e la sua equipe hanno fatto un miracolo, dimostrando ancora una volta quanto sia un'eccellenza il nostro ospedale", ha raccontato al Corriere Rossana Beatriz Suh, la donna che ha ospitato la famiglia ed ha lanciato l'appello per trovare il denaro per le cure. "Ma un miracolo è stata anche la solidarietà dimostrata da tantissime persone - ha aggiunto - Il costo delle cure è stato di 3.333 euro più 1.236 per il day hospital per il primo ciclo e 6.334 euro per ognuno dei due cicli successivi. È stato tutto pagato grazie ai versamenti che sono stati fatti sul conto corrente da tantissime persone, sia in Italia che in Paraguay".

Questo articolo è disponibile anche in: ES