/

Papa Francesco denuncia lo sfruttamento della "Querida Amazonia"

In difesa dell'ambiente e delle popolazioni indigene. Ecco il senso profondo dell'esortazione apostolica postsinodale di papa Francesco dal titolo Querida Amazonia pubblicata oggi. Un tema caro a Bergoglio quello dell'Amazzonia e degli indios tanto da dedicare loro il sinodo che si è svolto a Roma a ottobre.

Il pontefice parla dell'Amazzonia come di "una bellezza ferita e deformata, un luogo di dolore e violenza" caratterizzato da "attentati contro la natura" che "hanno conseguenze per la vita dei popoli".

"Dietro tutto questo - si legge nell'esortazione - ci sono gli interessi economici e politici dei settori dominanti, con la complicità di alcuni governanti e di alcune autorità indigene. Le vittime sono i soggetti più vulnerabili, i bambini, i giovani, le donne e la sorella madre terra".

Questo articolo è disponibile anche in: ES