/

Parità di genere, il Nicaragua tra i primi cinque paesi

Nessuno di noi vedrà la parità di genere nella nostra vita, e probabilmente nemmeno molti dei nostri figli. Secondo il Global Gender Gap Report 2020 del World Economic Forum pubblicato oggi infatti, di questo passo, non si raggiungerà la parità di genere prima dei prossimi cento anni (99,5 anni, per l'esattezza). E se si analizza il settore della partecipazione e delle opportunità economiche, la parità non raggiungerà solo tra 257 anni, in peggioramento rispetto all'anno precedente.

La relazione mette a confronto 153 paesi sui loro progressi verso la parità di genere in quattro dimensioni: partecipazione economica e opportunità, livello di istruzione, salute e sopravvivenza e responsabilizzazione politica. E per la prima volta il rapporto esamina le prospettive del divario di genere nelle professioni del futuro.

Tra i primi dieci paesi della classifica del World Economic Forum, l'unico appartenente al continente dell'America Latina è il Nicaragua, al quinto posto della classifica, sotto a Islanda, Norvegia, Finlandia e Svezia. Nella top 10 anche Nuova Zelanda, Irlanda, Spagna, Rwanda e Germania. Peggiora l'Italia che dal 70esimo posto del 2018 scende al 76esimo.

Questo articolo è disponibile anche in: ES