/

Muoiono due ragazzi, tutti i McDonald's chiusi per lutto

Tutti i McDonald's del Perù resteranno chiusi due giorni in segno di lutto per la morte di due giovani dipendenti, fulminati mentre stavano lavorando in un locale della catena nel distretto di Pueblo Libre a Lima. Carlos Gabriel Edgardo Campos Zapata (19) e Alexandra Antonella Porras Inga (18) sono stati investiti da una scarica elettrica mentre stavano effettuando le pulizie.

In un comunicato, McDonald's ha dichiarato di comprendere e condividere l'immenso dolore con le famiglie. "Abbiamo dichiarato due giorni di lutto, quindi tutti i nostri ristoranti rimarranno chiusi in tutto il paese senza influire sulla remunerazione dei nostri dipendenti", dice la nota.

Dalle prime indagini pare che la tragedia sia stata causata da una grave negligenza dei gestori del locale: alcuni cavi elettrici erano infatti scoperti, senza alcuna protezione. I giornali scrivono anche che ai soccorritori in un primo momento è stato impedito l’ingresso, con la motivazione che all’interno “non era accaduto nulla di grave”.

Questo articolo è disponibile anche in: ES